Antonia Klugmann

Antonia Klugmann nasce a Trieste nel 1979. Dopo la maturità classica si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza che abbandona dopo tre anni per avvicinarsi al mondo della cucina. Svolge un periodo di apprendistato, in diverse realtà del Friuli-Venezia Giulia e del Veneto, e nel 2006 apre l'Antico Foledor Conte Lovaria in provincia di Udine. A partire dal 2012 lavora a Venezia come Chef prima del ristorante Il Ridotto e successivamente del ristorante stellato Venissa.

A fine 2014 apre L’Argine a Vencò, a Dolegna del Collio in provincia di Gorizia, a pochi chilometri con il confine con la Slovenia. Nel 2015 L’Argine è “Novità dell’Anno” per la Guida del Gambero Rosso e si aggiudica una stella Michelin. Nel 2016 Antonia è “Cuoca dell’Anno” per la guida Identità Golose mentre nel 2017 è la Guida dell’Espresso a premiarla come “Cuoca dell’Anno”. Nel 2018 L’Argine a Vencò ottiene 3 cappelli dalla Guida dell’Espresso.

Negli ultimi anni Antonia è invitata a partecipare ad una serie di eventi nazionali ed internazionali tra cui i tavoli tematici di Expo Milano 2015, il congresso internazionale di cucina “Identità Golose”, la mostra “Regine e Re di Cuochi”, l’evento food del Corriere della Sera “Cibo a Regola d’Arte”, “Parabere Forum” e “Food on the Edge”.

Nel 2017 cucina a “Gelinaz - Does Upper Austria”, partecipa come giudice alla settima stagione di MasterChef Italia e pubblica il suo primo libro “Di cuore Di coraggio” con Giunti Editore.

  • Antonia Klugmann
  • Antonia Klugmann

[foto di Mattia Mionetto]

loading page